Quanto deposito si rilascia per l’autonoleggio?

deposito autonoleggio

Uno dei dubbi più frequenti tra i nostri clienti è quello del deposito o cauzione che si deve rilasciare al momento della firma del contratto di noleggio auto. Tanto l’importo come le modalità di rilascio sono domande che ci pervengono ogni giorno e che con piacere rispondiamo.

Con questo articolo, proviamo a dare una infarinatura generale su come funziona questa parte importante del noleggio, affinché i nostri clienti possano viaggiare in piena tranquillità con le nostre vetture.

Il deposito o cauzione per l’autonoleggio si rilascia con carta di credito. Sempre e in tutto il mondo, gli autonoleggi esigono al conducente principale la presentazione di una carta di credito finanziaria, con i numeri in rilievo, non Electron, non ricaricabile, non di debito o Bancomat. Solo carte di credito dei circuiti Visa o Mastercard e in alcuni casi anche American Express. Nelle condizioni di noleggio della vettura che vi interessa troverete tutte le indicazioni del caso.

Qual è la disponibilità che devo avere sulla carta di credito? Di solito la disponibilità richiesta è equivalente all’importo della franchigia. Nelle condizioni di noleggio troverete tutti i dati sulle coperture assicurative comprese nella tariffa.

Se abbatto la franchigia a zero, si richiede comunque un deposito? Comprando le assicurazioni all’autonoleggio, è possibile abbattere a zero le responsabilità sulla vettura. Tuttavia esistono eventi che non sono mai coperti, quindi anche in presenza di franchigia zero si richiederà un minimo di deposito, in generale non maggiore di 500 euro per coprire danni non assicurabili come sbaglio di combustibile o perdita delle chiavi.

Comprando l’assicurazione di iNoleggio e AXA al momento della prenotazione si può pagare meno deposito? Purtroppo no, con la nostra assicurazione si mantengono le responsabilità sulla vettura, quindi bisogna lasciare un deposito equivalente alla fanchigia.