Opinioni Firefly e Goldcar

Oggi parliamo di due ditte che stanno sviluppando in Italia ed all’estero una amplia rete di uffici a base di tariffe ultra-low-cost. Ma qual è il segreto del successo di queste compagnie che noleggiano vetture a 80 euro la settimana? Cercheremo di riassumerlo in questo post anche per guidare alla scelta quei clienti che abbiano il dubbio se sceglierle o no, già che, da qualche tempo, anche noi vendiamo Firefly e Goldcar.

Perchè le abbiamo incluse nei risultati della ricerca? Perchè abbiamo pensato in un motore di ricerca che facesse contenti tutti i milioni di clienti che ci visitano ogni anno, e per avere varie tariffe diverse tra loro. Non tutti i viaggiatori volano Alitalia o Lufthansa, non tutti vestiamo Armani. Per l’autonoleggio succede un po’ la stessa cosa. C’è una grande fascia di viaggiatori low cost che sanno trovare la miglior offerta, rinunciando a certe comodità a volte superflue, e per questi viaggiatori abbiamo incluso Goldcar e Firefly.

Perchè le opinioni di Goldcar e Firefly sono tutte negative? Spesso il problema non risiede nell’autonoleggio in se, ma nel broker che fa la prenotazione. Se le informazioni al momento della prenotazione sono precarie, poi al ritiro della vettura tutto sembra una sorpresa. È responsabilità del broker spiegare perchè Firefly costa 80 euro la settimana mentre Avis 300 euro, e quali sono le clausule che potrebbero “dar fastidio”, come la politica del combustibile (pieno/vuoto), o l’obbligatorietà di rilasciare un deposito equivalente alla franchigia se non si paga l’assicurazione kasko in loco.

La flotta, non la migliore. È molto difficile dare vetture nuove a prezzi stracciati, quindi chi prenota con tariffe scontate di più del 75% rispetto le compagnie “veterane” non può aspettarsi vetture appena uscite dal concessionario.

Il servizio di Firefly o Goldcar, non così squisito. Come succede con Ryanair, chi vola low cost non può aspettarsi un servizio da prima classe, e così succede per gli autonoleggio Goldcar, Firefly, e tutti gli altri a livello mondiale.

Per riassumere, se fate parte di quel gruppo ogni volta maggiore a cui non da fastidio perdere un po’ di comodità per risparmiare qualche euro, Firefly o Goldcar può fare per voi, sempre leggendo bene le condizioni di noleggio prima di prenotare. Se invece volete viaggiare senza preoccupazioni, con la sicurezza di un servizio cinque stelle, dovrete scegliere una ditta come Avis, Europcar, Budget o Dollar. Spesso abbiamo offerte che fanno sì che le loro tariffe di autonoleggio si assomiglino a quelle di una ditta low cost.

L’ultimo consiglio lo ripetiamo spesso, e lo faremo anche questa volta. In caso di dubbi, contattateci prima di prenotare già che sempre avremo una risposta alle vostre domande e potremo guidarvi verso una scelta più corretta.

Buona estate!